Costi politica Lombardia, indagati 20 consiglieri opposizione

martedì 29 gennaio 2013 19:00
 

MILANO (Reuters) - Circa venti consiglieri dell'opposizione in Regione Lombardia sono finiti nel registro degli indagati nell'ambito dell'inchiesta della procura di Milano sui costi della politica.

Lo hanno riferito oggi fonti giudiziarie precisando che tra gli indagati, accusati di peculato, vi sono alcuni esponenti del Pd e dell'Idv e che nei prossimi giorni riceveranno gli inviti a comparire.

Nei mesi scorsi i pm milanesi hanno indagato 62 consiglieri regionali lombardi del Pdl e della Lega nell'ambito di un'inchiesta sui costi della politica per un utilizzo illecito dei rimbosi regionali da parte dei gruppi consiliari.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Circa venti consiglieri dell'opposizione in Regione Lombardia sono finiti nel registro degli indagati nell'ambito dell'inchiesta della procura di Milano sui costi della politica. REUTERS/Lee Jae-Won