Mps, Grilli: vigilanza su banca e fondazione è stata attenta e appropriata

martedì 29 gennaio 2013 15:25
 

ROMA (Reuters) - L'azione di vigilanza esercitata dalla Banca d'Italia e dal Tesoro sulla Banca Monte dei Paschi di Siena e sulla sua fondazione è stata "continua, attenta e appropriata" e si è intensificata negli anni.

Lo ha detto il ministro del Tesoro, Vittorio Grilli, durante una audizione parlamentare sull'istituto senese richiesta a seguito dello scandalo dei derivati scoppiato la scorsa settimana.

Il ministro ha anche detto che la bontà della vigilanza bancaria italiana è dimostrata dal fatto che, "malgrado la gravissima crisi della fine del 2008 e a differenza di grandi Paesi a noi comparabili, le nostre banche hanno mostrato una tenuta, capacità e solidità uniche, non rendendo necessari interventi di salvataggio pubblico".

E' dunque "indispensabile" per Grilli "non insinuare dubbi sulla solidità del nostro sistema [...], neanche la vicenda Mps modifica questo quadro di solidità".

Il ministro invita poi a "tenere distinte eventuali responsabilità degli amministratori dalla vita dell'istituzione bancaria e dal risparmio dei cittadini".

Grilli ha invitato i parlamentari della commissione Finanze della Camera, davanti ai quali parla, a un dibattito "prudente e responsabile" sulla questione Mps vista l'attenzione dei mercati al tema.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il ministro del Tesoro Vittorio Grilli. REUTERS/Edgard Garrido