Mps, Codacons chiede a Tar blocco Monti bond, risarcimento Bankitalia

lunedì 28 gennaio 2013 16:25
 

ROMA (Reuters) - L'associazione dei consumatori Codacons ha deciso di presentare un ricorso al Tar del Lazio per chiedere di bloccare la erogazione dei Monti bond a Mps, e un risarcimento a Bankitalia pari all'ammontare della sottoscrzione dei bond, 3,9 miliardi, per "omessa vigilanza".

Lo rende noto un comunicato spiegando che il ricorso denuncia la "violazione del divieto di aiuti di Stato e per l'evidente difetto di istruttoria rispetto alla ragioni che hanno portato al dissesto della banca".

Il ricorso, aggiunge la nota, "è contro il ministero dell'Economia e delle Finanze, la presidenza del Consiglio dei ministri, la Banca d'Italia e la Consob e sarà inviato, per le opportune indagini, anche alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica di Siena che indaga sulla vicenda".

Mps è nell'occhio del ciclone dopo lo scandalo delle tre operazioni strutturate che potrebbero portare perdite fino a 720 milioni di euro, mentre lo Stato si è impegnato a sottoscrivere 3,9 miliardi di euro in bond della banca.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia