Fmi, Monti: consolidamento economia Italia sta proseguendo

mercoledì 23 gennaio 2013 19:14
 

ROMA (Reuters) - I dati del Fondo monetario internazionale sull'economia italiana dimostrano che l'opera di consolidamento sta continuando.

E' quanto dichiara il presidente del Consiglio uscente Mario Monti in una nota diffusa dal suo partito Scelta civica, commentando le previsioni rese note oggi dall'istituzione di Washington.

"Per quanto riguarda il 2012 il Fondo ha rivisto al rialzo le stime diffuse ad ottobre sul Pil 2012 da -2,3% a -2,1%. Sebbene si tratti di un dato ancora negativo, dimostra che l'azione del governo per il consolidamento dell'economia italiana sta proseguendo e i dati del Pil nel terzo trimestre 2012 sono stati migliori delle attese, come ha sottolineato lo stesso Fondo Monetario", dice Monti nel comunicato.

Le previsioni per il 2013 (-1,0%) e il 2014 (+0,5%) sono in linea con quanto comunicato dalla Banca d'Italia nel suo bollettino di gennaio (rispettivamente -1% e +0,7%), dove è previsto un miglioramento dell'economia a partire dalla seconda metà del 2013.

Monti sottolinea come "la revisione al ribasso delle stime sull'economia italiana nel 2013 riflette quello delle altre economie della zona euro e di altre economie avanzate come gli Stati Uniti e il Giappone".

"Tutto questo non ci consola, ma ci spinge con maggiore forza a concentrarci subito - sia a livello nazionale che europeo -sulla ripresa economica e sull'occupazione; tenendo ben conto che le riforme attuate necessitano di tempo per mostrare i loro effetti positivi", dice ancora Monti che ha deciso di correre come candidato premier alle elezioni del 24 e 25 febbraio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia