Estorsione a Trezeguet, da Cassazione condanna a 5 anni per Corona

venerdì 18 gennaio 2013 19:12
 

MILANO (Reuters) - L'agente fotografico Fabrizio Corona si è visto confermare oggi dalla Cassazione la condanna a cinque anni di reclusione per estorsione nei confronti del calciatore David Trezeguet.

Lo hanno riferito oggi fonti giudiziarie.

La vicenda - per cui Corona è accusato di estorsione aggravata e trattamento illecito di dati personali - è relativa ad alcuni scatti che ritraevano il giocatore in compagnia di una donna, che non era la sua compagna, all'uscita di un locale. Per quelle foto, Trezeguet pagò 25.000 euro.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il calciatore David Trezeguet in un'immagine d'archivio. REUTERS/Marcos Brindicci