Algeria, rapitori propongono scambio ostaggi Usa con militanti in carcere

venerdì 18 gennaio 2013 15:42
 

NOUAKCHOTT (Reuters) - Il gruppo affiliato ad al Qaeda che ha preso in ostaggio centinaia di persone in un impianto di gas in Algeria ha proposto di scambiare gli ostaggi americani con due militanti in carcere negli Usa.

Lo riferisce l'agenzia di stampa mauritana 'Ani' citando un portavoce del gruppo e aggiungendo che i militanti di cui viene chiesta la liberazione sono il pakistano Aafia Siddiqui e l'egiziano Omar Abdel-Rahman, conosciuto anche come lo 'sceicco cieco'.

L'agenzia non scrive quanti siano al momento gli ostaggi statunitensi ancora detenuti dai sequestratori.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia