Quote latte, Greco: no indagati politici né indagati per corruzione

giovedì 17 gennaio 2013 18:57
 

MILANO (Reuters) - Nell'inchiesta della procura di Milano sulle quote latte, non ci sono politici indagati né indagati per corruzione.

Lo ha detto Francesco Greco, il capo del pool reati economici della procura milanese, aggiungendo che "c'è stata ampia collaborazione da parte della dirigenza della Lega per fornire i documenti richiesti durante la perquisizione".

Greco inoltre ha chiarito che le perquisizioni effettuate nelle sedi del Carroccio di Milano e Torino vanno considerate come "personali", negli uffici delle segretarie del partito, Daniela Cantamessa e Loredana Zola.

La Guardia di finanza ha effettuato martedì fino a tarda notte una serie di perquisizioni nelle sedi della Lega Nord nell'ambito dell'inchiesta partita dalla crac della società 'La Lombarda'.

"La Lega non c'entra con le perquisizioni di ieri sulle quote latte: lo conferma la procura di Milano. Proprio come avevo detto io ieri. Che soddisfazione!", ha scritto oggi Maroni su Twitter.

Greco ha spiegato che il reato di bancarotta è a carico di quattro indagati, tutti amministratori di fatto e di diritto della società 'La Lombarda'.

Per quanto riguarda la corruzione, come spiegato da fonti giudiziarie, esiste un fascicolo a 'modello 44', con ipotesi di reato ma senza indagati.

Ieri Maroni - presente alle perquisizioni di Milano assieme a Umberto Bossi, al presidente della Regione Piemonte Roberto Cota e a Roberto Calderoli - �aveva detto che era stata offerta "totale collaborazione" agli inquirenti, smentendo che fosse stata opposta l'immunità parlamentare, come invece riferito da fonti investigative, che per questo hanno parlato di esito parziale delle perquisizioni.

In un'intervista apparsa oggi sul quotidiano La Stampa, Stefano Allasia, segretario amministrativo della Lega Nord in Piemonte, ha ammesso di avere opposto "l'immunità parlamentare per bloccare la perquisizione" nella sede torinese, in quella che ha definito una "prima reazione istintiva". - Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

��

 
Il procuratore aggiunto milanese Francesco Greco. REUTERS/Daniele La Monaca