Boeing: Asia, Europa e Usa mettono a terra il 787

giovedì 17 gennaio 2013 08:56
 

WASHINGTON/TOKIO (Reuters) - L'Agenzia per l'aviazione americana ha deciso ieri di bloccare, temporaneamente, i voli dei Boeing 787 dopo l'ultimo incidente che ha visto il Dreamliner costretto ad un atterraggio di fortuna nel corso di un viaggio su di una tratta interna in Giappone.

La decisione dell'agenzia americana è stata fatta propria dagli organismi di controllo dell'aviazione di Europa, Giappone e India.

Dai primi accertamenti condotti i problemi sembrano derivare dal cattivo funzionamento di alcune batterie.

La casa costruttrice, in una comunicato, ha detto di essere convinta che l'aereo sia sicuro e sta collaborando con le autorità di controllo per risolvere al più presto il problema.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Un Boeing 787 Dreamliner della All Nippon Airways (ANA)in un aeroporto giapponese. REUTERS/Kyodo