Lavoro, Bersani favorevole a salario minimo garantito

venerdì 11 gennaio 2013 10:31
 

ROMA (Reuters) - Il candidato premier del centrosinistra Pier Luigi Bersani ha detto oggi di essere favorevole all'introduzione di un salario minimo garantito per le occupazioni non regolate da contratti collettivi.

"Ho sempre pensato che ci voglia una norma per i lavori e le retribuzioni non coperti da contratti collettivi, e che si debba prevedere una remunerazione e una salario minimo", ha detto Bersani oggi nel corso della trasmissione Radio Anch'io su Rai Radio 1.

Ieri il presidente uscente dell'eurogruppo Jean-Claude Juncker in un'audizione all'Europarlamento ha rilanciato l'idea di un salario minimo. Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il leader del Pd Pier Luigi Bersani. REUTERS/Giampiero Sposito