India profondamente preoccupata per violazione tregua in Kashmir

mercoledì 9 gennaio 2013 10:25
 

NUOVA DELHI (Reuters) - L'India ha detto oggi di aver convocato l'ambasciatore pakistano nel paese e di avergli parlato in "termini molto duri" sull'uccisione di due soldati in uno scontro a fuoco al confine della contesa regione del Kashmir.

Il ministro degli Esteri indiano Salman Kurshid ha detto che la violazione della tregua decennale al confine fortemente militarizzato è una questione di grande preoccupazione e ha detto di aspettarsi una risposta adeguata dal Pakistan.

Il corpo di uno dei soldati è stato trovato mutilato in una zona boschiva del territorio himalayano dalla parte controllata dall'India, hanno riferito funzionari dell'esercito. Il Pakistan nega ogni addebito.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia