Porto Imperia, gip archivia posizione Scajola

lunedì 7 gennaio 2013 15:42
 

MILANO (Reuters) - Il gip di Imperia ha archivato la posizione di Claudio Scajola, parlamentare del Pdl, indagato con l'accusa di aver aggirato la normativa sugli appalti pubblici per la costruzione del porto turistico della città ligure.

Lo riferiscono in una nota gli avvocati difensori di Scajola, Giorgio Perroni e Marco Mangia.

Lo scorso settembre, la stessa procura aveva chiesto l'archiviazione per Scajola.

La vicenda risale al 2010, quando l'ex-ministro fu iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di aver favorito l'imprenditore Franco Bellavista Caltagirone, perché secondo i magistrati non sarebbe stata indetta una gara pubblica per l'aggiudicazione dei lavori.

Scajola si era sempre detto estraneo e sereno, auspicando un chiarimento da parte della magistratura.

"Si conclude così una vicenda, originatasi due anni fa, avente ad oggetto reati cui l'onorevole Scajola si è sempre dichiarato totalmente estraneo, estraneità ora finalmente acclarata anche in sede giudiziaria, dopo attente ed ampie investigazioni, anche bancarie, sul punto", scrivono nella nota i legali.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia