Monti: calo tasse sarà graduale, niente piccola patrimoniale

giovedì 3 gennaio 2013 11:31
 

ROMA (Reuters) - Il calo delle tasse nella prossima legislatura dovrà essere graduale e basato sui risultati della lotta all'evasione fiscale e sui tagli della spesa pubblica senza promesse da prestigiatore. Lo ha detto il presidente uscente e leader della nuova coalizione di centro Mario Monti intervistato su Rai Uno.

Monti ha anche detto di non preferire soluzioni di piccole patrimoniali ordinarie annuali - previste in alcuni Paesi - ritenendo più utile agire in altri modi.

Nell'agenda con il programma di governo della coalizione centrista guidata da Monti, si parla di riduzione delle tasse su lavoro e imprese che va perseguita "anche trasferendo il carico corrispondente su grandi patrimoni e sui consumi che non impattano sui più deboli e sul ceto medio".

(Giuseppe Fonte) (Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il presidente del Consiglio dimissionario Mario Monti, leader della nuova coalizione di centro. REUTERS/Tony Gentile