21 dicembre 2012 / 17:58 / tra 5 anni

Camera approva decreto firme, ora di corsa al Senato

ROMA (Reuters) - L‘aula della Camera ha approvato oggi, in quello che sarà il suo ultimo atto della legislatura, il decreto legge sulle firme che riduce a un quarto il numero delle sottoscrizioni necessarie per presentare le liste elettorali.

Il provvedimento, che nella sua ultima rimaneggiata versione cancella la norma che esentava dalla raccolta delle firme i gruppi parlamentari già costituitisi nel corso della legislatura, è passato questa sera stessa al Senato dove dovrebbe essere convertito in legge. Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below