Voto, Berlusconi: da Monti nemmeno una telefonata

venerdì 21 dicembre 2012 10:40
 

ROMA (Reuters) - Silvio Berlusconi, in piena offensiva elettorale sui media in vista delle elezioni di febbraio, si lamenta per la scarsa attenzione che il presidente del Consiglio Mario Monti ha dedicato alla sua proposta di guidare i moderati.

"Monti non ha ritenuto nemmeno di farmi una telefonata. Mi vedo costretto ad essere ancora io il federatore dei moderati", ha detto Berlusconi a Gr Parlamento.

Il Cavaliere ha offerto al premier il sostegno del Popolo della libertà nel caso in cui volesse candidarsi alla guida del governo alle politiche del prossimo anno e ha detto che se l'ex commissario europeo accettasse lui si ritirebbe dalla competizione.

La settimana scorsa i leader del Partito popolare europeo, al quale appartiene Berlusconi, hanno invitato a sorpresa il tecnico Monti nella tradizionale riunione di Bruxelles prima del Consiglio europeo.

L'iniziativa è stata vista come una investitura di fatto a Monti a guidare il centrodestra in Italia. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
L'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. REUTERS/Eric Vidal