Costi politica in Lombardia, altri 37 indagati tra Pdl e Lega

giovedì 20 dicembre 2012 17:37
 

MILANO (Reuters) - Ci sono altri 37 indagati tra consiglieri regionali ed ex del Pdl e della Lega Nord nell'inchiesta per peculato della procura di Milano sui costi della politica in Lombardia.

Lo riferiscono fonti giudiziarie, precisando che nelle prossime ore le nuove persone sotto inchiesta riceveranno un invito a comparire.

L'indagine, di cui si è avuta notizia la settimana scorsa, vedeva già decine di indagati tra consiglieri della maggioranza della regione lombarda, tra cui la pidiellina Nicole Minetti e il leghista Renzo Bossi, figlio del fondatore del Carroccio Umberto.

Gli inquirenti ipotizzano un utilizzo illecito dei rimborsi regionali da parte dei gruppi consiliari.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia