Legge Stabilità, stallo in Senato, aula slitta

mercoledì 19 dicembre 2012 13:16
 

ROMA (Reuters) - Lavori parallizzati in Senato sulla legge di Stabilità, con l'aula che rimanda i lavori al primo pomeriggio.

"La seduta è riconvocata alle 14,00 precise", ha detto il presidente di turno Vannino Chiti certificando l'impossibilità di avviare l'esame della manovra.

La commissione Bilancio non ha ancora licenziato il disegno di legge per l'assenza di un accordo tra governo e partiti sugli ultimi ritocchi da apportare.

A rallentare i lavori contribuisce la richiesta del Pdl di avere più tempo per valutare gli emendamenti votati in commissione. Una richiesta che il Pd ritiene di attribuire alla volontà del partito di Silvio Berlusconi di rimandare le elezioni politiche.

Anche nell'ipotesi che il Senato riesca ad approvare la legge di Stabilità entro domani, è sempre più difficile che la Camera possa votare il via libera definitivo entro sabato 22 dicembre.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Un'immagine dell'aula del Senato. REUTERS/Alessandro Bianchi