Censimento Istat: in Italia stranieri residenti hanno superato quota 4 milioni

mercoledì 19 dicembre 2012 10:46
 

ROMA (Reuters) - In Italia vivono oltre 4 milioni di stranieri residenti, quasi un quarto dei quali in Lombardia, mentre la popolazione complessiva è di 59 milioni e mezzo di persone.

Lo dice l'Istat, che ha diffuso oggi i dati definitivi del Censimento effettuato nel 2011.

"Nel corso dell'ultimo decennio la popolazione straniera residente in Italia è triplicata, passando da 1.334.889 a 4.029.145, con una crescita pari al 201,8%", dice un comunicato dell'Istituto nazionale di statistica.

"La popolazione residente in Italia, invece, ammonta complessivamente a 59 milioni e 433.744 persone. Il dato è quello registrato il 9 ottobre 2011, giorno ufficiale del censimento.

Due stranieri su tre abitano nel Nord Italia: in particolare, "Quasi un quarto degli stranieri vive in Lombardia, circa il 23% in Veneto e in Emilia-Romagna".

Ma è proprio l'Emilia-Romagna la regione con l'incidenza più elevata: 104 stranieri ogni 1.000 abitanti, seguita da Umbria (99,2) e dalla Lombardia (97,6). A Brescia, ogni 1.000 abitanti, 166 sono stranieri.

Il 53,3% degli stranieri residenti sono oggi donne. L'Istat non fa commenti a riguardo, ma questo potrebbe indicare un maggior radicamento delle famiglie, rispetto a un'emigrazione in Italia che all'inizio riguardava soprattutto uomini in cerca di lavoro.

Se la popolazione in Italia aumenta (del 4,3% in più rispetto al 2001) è proprio grazie alla "componente straniera", dice Istat. Mentre in 10 anni ci sono 250.000 cittadini italiani in meno.

Tra gli italiani, come in passato, prevalgono le donne sugli uomini: 93,7 maschi per ogni 100 femmine. Aumentano gli anziani: la popolazione over 65 è passata dal 18,7% della popolazione nel 2001 al 20,8% attuale. Quella over 85 rappresenta il 2,8%. E aumentano anche le persone ultracentenarie, 15.080 in totale, con una nettissima prevalenza delle donne: 12.620.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Una donna africana residente in Italia con suo figlio. REUTERS/Darrin Zammit Lupi