Elezioni, anche Lazio a voto con politiche

martedì 18 dicembre 2012 15:03
 

ROMA (Reuters) - Anche il Lazio andrà al voto insieme alla Lombardia e al Molise nell'election day con le politiche, che secondo il governo si terranno probabilmente il prossimo 17 febbraio.

Lo annuncia una nota della stessa Regione Lazio, secondo cui, dopo una decisione del Tar, "la presidente Renata Polverini ha riassunto tutti i poteri in materia di indizione delle elezioni regionali" e nei prossimi giorni firmerà il decreto per l'indizione delle elezioni nella medesima data delle elezioni delle altre regioni chiamate al voto e di quelle politiche".

La data del voto per il Lazio - dopo le dimissioni della presidente a fine settembre a seguito dello scandalo sui fondi regionali dei partiti che ha investito il consiglio e portato all'arresto di due ex capigruppo - è stata per settimane al centro di uno scontro giudiziario per l'interpretazione dello statuto.

Nei giorni scorsi il Tar aveva sentenziato che la data doveva essere quella del 3 e 4 febbraio, e il commissario ad acta aveva fissato in quei giorni il voto.

Ma in seguito alle pressioni del governo, data l'accelerazione del voto anticipato per le politiche - che si terranno probabilmente il 17 febbraio - e alla rinuncia di un'associazione dei consumatori che aveva fatto ricorso, ora anche il Lazio parteciperà all'election day.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
La presidente dimissionaria della Regione Lazio Renata Polverini con il leader del Pdl Silvio Berlusconi. REUTERS/Alessandro Bianchi