Siria, Farnesina: rapito tecnico italiano

lunedì 17 dicembre 2012 16:30
 

ROMA (Reuters) - Un tecnico italiano è stato rapito in Siria assieme a due colleghi di altra nazionalità. Lo ha riferito oggi il ministero degli Esteri.

I tre, che lavorano presso un'acciaieria, sono stati rapiti nella città portuale di Tartus, precisano fonti della Farnesina.

Secondo una nota del ministero, "il ministro Giulio Terzi sta seguendo personalmente, attraverso l'unità di crisi, il caso del nostro connazionale rapito in Siria. In tutti questi casi l'incolumità del connazionale è la nostra priorità assoluta ed è indispensabile tenere il massimo riserbo, sottolinea il ministro".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia