Lega Nord non decide su alleanze, dà mandato a Maroni

lunedì 17 dicembre 2012 17:11
 

MILANO (Reuters) - Il consiglio federale della Lega Nord oggi non ha preso decisioni sul tema delle alleanze alle prossime elezioni, ma ha dato ampio mandato al segretario Roberto Maroni di gestire la questione "alla luce degli sviluppi del quadro politico che ci saranno entro la fine di questa settimana".

Lo si legge in una nota diffusa dal Carroccio al termine della riunione del pomeriggio, in cui è stato approvato all'unanimità il nuovo simbolo per le politiche.

Una fonte vicina al partito aveva specificato in precedenza che il motivo del rinvio della decisione sulle alleanze è da ricercarsi nell'incontro di stamane tra l'ex premier Silvio Berlusconi e Maroni, che non è approdato ad accordi.

Secondo la fonte, dunque, è necessario ancora qualche giorno per prendere decisioni e non interrompere il dialogo iniziato con Berlusconi, con cui nei prossimi giorni dovrebbe esserci una nuova riunione.

(Sara Rossi) -- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il segretario della Lega Nord, Roberto Maroni, brandisce una scopa durante una manifestazione a Bergamo 10 aprile, 2012. REUTERS/Alessandro Garofalo