Obama firma legge su commercio e diritti umani in Russia

venerdì 14 dicembre 2012 19:58
 

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Usa Barack Obama oggi ha firmato una legge che modernizza le relazioni commerciali con la Russia, mettendo fine alle condizioni dell'era della Guerra fredda, ma che punisce anche i responsabili russi di violazioni dei diritti umani.

La Russia ha obiettato fortemente relativamente alla componente sui diritti umani della legge, che ha il nome di Sergei Magnitsky, avvocato russo anti corruzione morto in cella nel 2009.

Oggi, la camera bassa del parlamento russo ha dato l'approvazione preliminare ad una legge simile contro le violazioni statunitensi dei diritti umani.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il presidente Usa Barack Obama alla firma della legge Magnitsky REUTERS/Larry Downing