Russia dice che non cambia sua posizione su Siria

venerdì 14 dicembre 2012 12:00
 

MOSCA (Reuters) - Mosca non ha cambiato politica sulla Siria e non la cambierà, nonostante le dichiarazioni di un diplomatico russo secondo cui l'opposizione al presidente siriano Bashar al-Assad potrebbe vincere.

Lo ha detto oggi il portavoce del ministero degli Esteri.

"Non abbiamo mai cambiato la nostra posizione e non la cambieremo", ha detto il portavoce, Alexander Lukashevich, durante una conferenza stampa.

Il portavoce ha aggiunto che la Russia non è al momento coinvolta in colloqui sul destino di Assad o su come farlo uscire dal Paese. Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. REUTERS/Sergei Karpukhin