Barroso a Berlusconi: Italia resti stabile su strada riforme

giovedì 13 dicembre 2012 14:51
 

BRUXELLES (Reuters) - E' desiderio dell'Europa che l'Italia rimanga impegnata sul cammino delle riforme stracciato dal governo di Mario Monti e foriero di stabilità per il Paese.

E' quanto ha detto ieri in un colloquio telefonico il presidente della commissione europea, José Manuel Durao Barroso, all'ex premier italiano Silvio Berlusconi, secondo quanto riferito dallo stesso Barroso.

"Sì, ho parlato con Berlusconi; lo conosco da tanto tempo, gli ho parlato ieri nel primo pomeriggio in una conversazione privata", ha detto Barroso in una conferenza stampa congiunta con Monti a Bruxelles prima dell'inizio dell'ultimo summit dei leader Ue del 2012.

"Ho detto [a Berlusconi] ciò che ho detto qui: l'importanza di una Italia stabile, l'importanza di mantenere l'Italia sulla strada della stabilità e delle riforme", ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
il presidente della commissione europea, José Manuel Durao Barroso. REUTERS/Suzanne Plunkett