Siria, Russia: opposizione può sconfiggere il governo

giovedì 13 dicembre 2012 12:12
 

MILANO (Reuters) - I ribelli continuano a guadagnare terreno contro il governo siriano e potrebbero vincere la guerra contro il presidente Bashar al-Assad.

Lo ha detto oggi l'inviato del Cremlino per gli Affari mediorientali e vice ministro degli Esteri, Mikhail Bogdanov, aggiungendo che la Russia sta lavorando a un piano per l'evacuazione dei suoi cittadini dalla Siria se necessario.

"Occorre guardare i fatti con obiettività. Il regime e il governo in Siria stanno perdendo il controllo di parti sempre più vaste di territorio", ha detto Bogdanov, come riportato dall'agenzia di Stato russa Ria.

"Sfortunatamente, non si può escludere la vittoria dell'opposizione siriana".

Le dichiarazioni dell'inviato rappresentano a oggi il più chiaro segnale che la Russia si sta preparando per la possibile sconfitta del governo di Assad per mano dell'opposizione, in un conflitto in cui sono morte oltre 40.000 persone dal marzo 2011.

Secondo Bogdanov, la Russia - che si è schierata con Assad di fronte alle critiche del Consiglio di sicurezza Onu e si è opposta alle pressioni dell'Occidente per destituire il presidente - continuerà a sollecitare una soluzione pacifica.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Un combattente dei ribelli siriani. REUTERS/Saleh Anadani