Srebrenica, ergastolo a ex-capo intelligence serbo bosniaco Tolimir

mercoledì 12 dicembre 2012 17:06
 

L'AIA (Reuters) - Il tribunale per i crimini di guerra della ex-Jugoslavia ha condannato il generale serbo bosniaco Zdravko Tolimir all'ergastolo per il ruolo svolto nel massacro di Srebrenica del 1995.

Secondo i giudici Onu, Tolimir, 64 anni, capo dell'intelligence e stretto collaboratore del comandante Ratko Mladic, pianificò e supervisionò l'uccisione di 8.000 musulmani a Srebenica.

Il massacro faceva parte di un processo di pulizia etnica realizzato dai serbi nazionalisti, determinati a creare uno stato serbo in Bosnia rimuovendo tutte le province multitniche croate e musulmane. La guerra del 1992-95 ha provocato circa 100.000 morti.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il generale serbo bosniaco Zdravko Tolimir oggi in aula all'Aia. REUTERS/Peter Dejong/ Pool