Decreto legge sviluppo, verso fiducia alla Camera

martedì 11 dicembre 2012 14:54
 

ROMA (Reuters) - Sul decreto legge sviluppo, che contiene tra l'altro misure per agevolare la conversione delle azioni privilegiate della Cassa depositi e prestiti, detenute dalle fondazioni, in azioni ordinarie, il governo è intenzionato a porre la questione di fiducia alla Camera.

Lo ha preannunciato oggi alla conferenza dei capigruppo di Montecitorio il ministro per i Rapporti con il Parlamento Piero Giarda, come riferito dalla sua portavoce.

Il provvedimento, già approvato dal Senato, arriverà domani mattina all'esame dell'aula per il voto sulle pregiudiziali di costituzionalità poste dall'Idv e la discussione generale.

Se la questione di fiducia sarà posta domani, una nuova riunione dei capigruppo si riunirà per valutare se ci sono margini per derogare al termine regolamentare di 24 ore che devono intercorrere tra l'apposizione della fiducia e la votazione.

In giornata è previsto il via libera Al decreto da parte delle commissioni Trasporti e Attività produttive di Montecitorio.

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia