Moscovici fiducioso per Italia, Berlusconi perderà elezioni

lunedì 10 dicembre 2012 17:11
 

PARIGI (Reuters) - Il ministro delle Finanze francesi, Pierre Moscovici, ha espresso la propria fiducia nell'Italia, prevedendo che Silvio Berlusconi non vincerà le prossime elezioni che confermeranno viceversa il cammino positivo intrapreso con Mario Monti.

"No, no, no non bisogna preoccuparsi. Tutti sapevano che ci sarebbero state le elezioni a inizio dell'anno prossimo in Italia", ha detto, in un'intervista a Reuters, Pierre Moscovici.

Reduce da un incontro con i grandi investitori internazionali il ministro ha aggiunto: "Berlusconi torna in politica ma non tornerà al potere, ne sono convinto. Le scelte italiane sono state fatte, in maniera solida, il governo Monti c'è sempre. Non bisogna avere paura della democrazia".

Secondo Moscovici, "lasciamo votare gli italiani ma, in fondo, è il semplice anticipo di un mese di un appuntamento elettorale che avrebbe avuto comunque luogo".

"E dopo tutto che si faccia con Berlusconi come fattore scatenante potrebbe non essere una cattiva cosa: non è il peggiore avversario che possano avere delle forze progressiste o semplicemente (dei partiti) seri".

"Che ci siano un po' di dubbi sui mercati, è normale in periodi di elezioni ma la politica che viene seguita è solida, il governo c'è sempre e le elezioni, ne sono convinto, si svolgeranno intorno a queste possibilità", ha proseguito Moscovici.

"Continueremo a mantenere tutta la nostra fiducia nel governo Monti e nei nostri partner italiani".

(Jean-Baptiste Vey)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il ministro degli Esteri francese Pierre Moscovici. REUTERS/Charles Platiau