Pd sostiene Monti, ma senza appoggio Pdl decida Colle dice Bersani

giovedì 6 dicembre 2012 15:21
 

ROMA (Reuters) - Il Partito democratico ha intenzione di appoggiare il governo di Mario Monti fino alla fine della legislatura ma se il Pdl continuerà a far mancare il suo sostegno è giusto che sia il Quirinale a decidere cosa fare nell'interesse dell'Italia.

Lo ha detto il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, dopo che il partito di Silvio Berlusconi non ha partecipato oggi al voto di fiducia al Senato sul decreto sviluppo.

"Ribadiamo la volontà di sostenere l'esperienza di governo fino alla conclusione della legislatura. Riteniamo che davanti al mondo non si possa dare l'idea di un Paese che non abbia solidità", ha detto Bersani ai giornalisti al termine di una riunione con i capigruppo del partito.

"Richiamiamo il Pdl alla responsabilità...ma riteniamo che se il Pdl confermerà questa posizione il capo dello Stato troverà i modi e le forme per condurre questa vicenda nel modo più ordinato possibile, nell'interesse del Paese", ha aggiunto.

(Massimiliano Di Giorgio) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Pier Luigi Bersani all'uscita di un seggio a Piacenza, 2 dicembre 2012. REUTERS/Alessandro Garofalo