Egitto, lanci molotov in scontri tra sostenitori e oppositori Morsi

mercoledì 5 dicembre 2012 18:06
 

IL CAIRO (Reuters) - Ci sono stati anche lanci di molotov durante gli scontri fuori dal palazzo presidenziale al Cairo tra i sostenitori del presidente Mohamed Morsi e i suoi oppositori. E' quanto ha riferito un testimone Reuters.

Gli scontri sono scoppiati dopo che i Fratelli musulmani, il gruppo che ha favorito la vittoria di Morsi alle presidenziali dello scorso giugno, hanno detto ai propri sostenitori di raggiungere il palazzo dove gli oppositori del presidente erano radunati per protestare contro la decisione di ampliare i propri poteri.

I sostenitori dei Fratelli musulmani hanno detto che contro di loro sono stati sparati dei colpi durante gli scontri, in cui tra opposte fazioni ci sono stati anche lanci di pietre. Un manifestante ha mostrato una ferita a una gamba che sarebbe stata provocata da un colpo d'arma da fuoco.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia