Iran annuncia cattura drone Usa, Washington nega sia suo

martedì 4 dicembre 2012 14:51
 

DUBAI (Reuters) - L'Iran ha annunciato oggi di aver catturato un drone-spia statunitense nel proprio spazio aereo sul Golfo negli ultimi giorni, ma gli Usa hanno subito negato che il velivolo sia stato perso dalle loro forze armate nel Medio Oriente.

Le Guardie della rivoluzione islamica hanno annunciato sul proprio sito web di aver "catturato" il drone ScanEagle mentre sorvolava il Golfo, senza precisare dove l'episodio sia accaduto e se il velivolo sia stato abbattuto o sia precipitato.

Un portavoce del Comando centrale delle Forze navali Usa in Bahrein ha detto che nessun drone statunitense è andato perso nella regione.

Lo ScanEagle è un mezzo di 125 cm prodotto dalla americana Boeing, che lo fornisce a vari paesi, anche del Golfo.

L'Iran e l'Arabia Saudita si sono accusati nell'ultimo anno a vicenda di violare il proprio spazio territoriale vicino a giacimenti petroliferi e di gas.

L'episodio sottolinea lo stato di tensione del Golfo, con Iran e Usa che fanno sfoggio delle proprie capacità militari nella regione, vitale per il trasporto del petrolio, mentre continua lo stallo sulla questione del programma nucleare iraniano.

La Repubblica islamica ha ripetutamente minacciato la chiusura dello Stretto di Hormuz - dove passa circa il 40% del petrolio greggio trasportato per mare a livello mondiale - se dovesse essere attaccata. Gli Usa affermano però che non permetteranno blocchi.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia