Berlusconi tace ancora, chiede a Vespa rinvio presentazione libro

martedì 4 dicembre 2012 16:56
 

ROMA (Reuters) - Si protrae l'attesa per conoscere le intenzioni di Silvio Berlusconi sul futuro del Pdl in vista delle prossime elezioni politiche di primavera. L'ex premier, che domani avrebbe dovuto partecipare alla presentazione annuale del tradizionale libro di Bruno Vespa, ha infatti chiesto un rinvio dell'appuntamento, come comunica lo stesso giornalista.

"Il presidente Berlusconi mi ha chiesto di rinviare di qualche giorno la presentazione del mio libro 'Il Palazzo e la Piazza' fissata per domani. Abbiamo concordato una nuova data per mercoledì 12 dicembre", si legge in un breve comunicato di Vespa.

Il Pdl è in fermento in attesa di capire le decisioni del fondatore su elezioni, leadership futuro e atteggiamento parlamentare, mentre gli avversari del centrosinistra hanno già scelto con le primarie il proprio candidato premier.

Berlusconi non ha fatto mistero di non essere entusiasta delle primarie come metodo per decidere la leadership, visto che lui stesso non ha deciso se scendere in campo o meno, ma la consultazione, annunciata per il 16 dicembre è fortemente voluta dal segretario Angelino Alfano, al momento non è stata sconvocata. Certo i tempi sono strettissimi e da più parti si dice che il Cavaliere voglia rifondare Forza Italia e staccarsi dal Pdl, ma nulla è ufficiale. Lo stesso Alfano dopo ore di colloquio ad Arcore con Berlusconi sabato scorso non ha saputo dire parole chiare.

Non si sa nemmeno se l'ex premier preferisca che si vada al voto con l'attuale legge elettorale, il cosiddetto Porcellum con liste bloccate e premio di maggioranza del 55%, oppure no. In Parlamento si procede a rilento su un eventuale via libera a una riforma del sistema di voto.

Dubbi anche sulla stessa volontà di Berlusconi di ripresentarsi come candidato premier di un centrodestra in difficoltà con un partito, il Pdl, che nei sondaggi è dato intorno al 15%.

La presentazione del libro di Vespa, appuntamento al quale Berlusconi è sempre statopresente negli ultimi anni anni, potrebbe essere la prima occasione pubblica, dopo giorni di silenzio, per sentire dalla vive voce dell'interessato cosa farà.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
L'ex premier Silvio Berlusconi in una foto del 27 ottobre scorso a Villa Gernetto, Gerno, viciono a Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo