Tav Torino-Lione, dubbi Commissione Ue su risorse cofinanziamento

martedì 4 dicembre 2012 13:49
 

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea ha avvertito oggi che potrebbe anche risultare impraticabile co-finanziare la ferrovia ad alta velocità che collegherà Torino a Lione.

"Un co-finanziamento del 40% potrebbe essere fornito dal bilancio Ue a lungo termine ma spetta ai leader europei garantire un forte supporto alla Connecting Europe Facility", che è il fondo destinato al finanziamento delle grandi opere pubbliche transeuropee all'interno del bilancio Ue per il 2014-2020.

Lo ha detto oggi la portavoce della Commissione Ue ai trasporti Helen Kearns durante il punto stampa quotidiano dell'Esecutivo Ue a Bruxelles.

Ieri il presidente del Consiglio Mario Monti e il presidente francese François Hollande hanno ribadito l'impegno a realizzare nei tempi previsti la linea ad alta velocità tra i due Paesi. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia