Russia, Cina sollecitano Corea del Nord a non lanciare missile

lunedì 3 dicembre 2012 10:42
 

MOSCA (Reuters) - Russia e Cina hanno invitato oggi la Corea del Nord a non procedere con il lancio di un secondo missile dall'inizio del 2012, con Mosca che sostiene che il piano violerebbe le restrizioni imposte dal consiglio di sicurezza Onu.

L'agenzia di stampa di Stato della Corea del Nord ha annunciato sabato la decisione del Paese di lanciare un altro satellite spaziale.

"Facciamo appello urgentemente al governo (della Corea del Nord) affinché prenda di nuovo in considerazione la decisione di lanciare il missile", ha detto in una nota il ministero degli Esteri russo.

La Cina non è stata così diretta nel criticare la Corea del Nord, ma ha sollecitato "tutte le parti" a non intraprendere azioni che possano "peggiorare il problema".

Da Washington, la portavoce del dipartimento di Stato Usa Victoria Nuland ieri ha condannato il progetto di lancio bollandolo come una minaccia per la regione Asia-pacifico.

La Corea del Nord sostiene che i propri razzi vengono usati per lanciare satelliti in orbita per scopi pacifici. - Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. REUTERS/Maxim Shemetov