Sistema sanitario, Monti: non sono per privatizzazione

giovedì 29 novembre 2012 16:21
 

ROMA (Reuters) - Il presidente del Consiglio Mario Monti dice di non essere a favore della privatizzazione del Sistema sanitario nazionale e smorza così le polemiche sollevate da sue recenti dichiarazioni.

Martedì, in collegamento con un evento a Palermo, il premier aveva detto che l'assistenza sanitaria pubblica in futuro rischia di non essere più sostenibile se il governo non troverà come finanziarla utilizzando canali diversi dal passato.

"Affermare la necessità che il sistema sanitario nazionale sia totalmente sostenibile non ha nulla a che vedere con la logica della privatizzazione", ha detto oggi Monti parlando al Nucleo anti sofisticazioni dei Carabinieri.

"Abbiamo il dovere di parlare dei problemi senza che le parole diventino fonte di equivoci", ha aggiunto.

Già martedì palazzo Chigi aveva precisato che Monti si era riferito alla sostenibilità futura e che non aveva messo in questione il finanziamento pubblico del sistema sanitario nazionale attuale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il premier Mario Monti. REUTERS/Yves Herman