Maltempo, allerta in Toscana, a Massa esondati due torrenti

mercoledì 28 novembre 2012 15:12
 

FIRENZE (Reuters) - Dopo il violento temporale di ieri a Firenze, il maltempo continua a colpire la Toscana e in particolare la zona di Massa e Carrara, già alluvionata venti giorni fa, e in quest'ultima città nella notte sono esondati i torrenti Parmignola e Carrione.

La Protezione civile regionale ha innalzato il livello di criticità dell'allerta meteo da moderata ad elevata per le zone dell'alta costa toscana, Magra e Versilia, visto "l'elevato stato di saturazione del territorio" dopo le abbondanti piogge.

A Massa e Carrara - dove sono state evacuate circa venti famiglie - oggi le scuole sono chiuse, così come in molti comuni del grossetano colpiti dall'alluvione di due settimane fa.

Per il torrente Carrione la Protezione civile regionale ha elevato il livello di allerta - da moderata a elevata - per il timore che esondi di nuovo e si registrano problemi anche alla circolazione ferroviaria e sulla Aurelia.

Nel grossetano è stato emesso un avviso di allerta elevata per l'Albegna: non si temono esondazioni - spiegano dalla Regione Toscana - ma allagamenti e smottamenti perché il terreno, già pieno d'acqua per l'alluvione di due settimane fa, rischia di non reggere oltre.

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, sta rientrando da Bruxelles, dove era impegnato in un incontro fra le regioni europee, per seguire direttamente la situazione.

Intanto a Firenze è rientrato l'allerta per il torrente Mugnone.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Maltempo, allerta in Toscana, a Massa esondati due torrenti. REUTERS/Alessandro Bianchi