November 20, 2012 / 8:19 AM / 5 years ago

Clinton in Medioriente per colloqui su conflitto Gaza

4 IN. DI LETTURA

Un soldato israeliano prega appoggiato su un carrarmato nei pressi del confine con Gaza.Yannis Behrakis

PHNOM PENH (Reuters) - Il presidente Usa Barack Obama ha inviato oggi il segretario di Stato Hillary Clinton in Medioriente per colloqui con i leader israeliani, palestinesi ed egiziani nel tentativo di placare l'escalation di violenze a Gaza.

Lo ha detto la Casa Bianca.

Clinton ha già lasciato il summit asiatico, cui stava presenziando con Obama nella capitale cambogiana, alla volta di Gerusalemme dove incontrerà il premier israeliano Benjamin Netanyahu per un primo round di colloqui nell'ambito dell'iniziativa diplomatica Usa.

"Vogliamo inviare un messaggio chiaro... che non è nell'interesse di nessuno vedere un'escalation militare del conflitto", ha detto il viceconsigliere alla Sicurezza nazionale Usa Ben Rhodes, parlando con i cronisti in Cambogia.

La missione della Clinton sembra il segnale della crescente preoccupazione Usa riguardo alla prospettiva di un'invasione via terra di Gaza da parte degli israeliani, mentre il lancio di missili palestinesi e gli attacchi aerei israeliani sono ormai al settimo giorno.

Militanti di Hamas hanno detto di aver lanciato 16 missili su Beersheba, città nel sud di Israele, mentre le forze aeree israeliane hanno colpito circa 100 obiettivi a Gaza. Centodieci palestinesi, in maggioranza civili - inclusi 27 bambini - sono stati uccisi negli attacchi sinora. Hanno perso la vita anche tre israeliani.

Anche il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha chiesto stamani dal Cairo un immediato cessate-il-fuoco a Gaza, affermando che un'invasione via terra da parte di Israele sarebbe "una pericolosa escalation" che deve essere evitata.

Ban ha parlato nel corso di una conferenza stampa seguita a colloqui con il capo della Lega araba Nabil Elaraby. In serata è atteso in Israele per un incontro con il Netanyahu.

OBAMA NON HA CHIESTO A ISRAELE STOP A IPOTESI ATTACCO VIA TERRA

Dopo l'incontro con Netanyahu, Clinton vedrà i leader dell'Autorità palestinese a Ramallah, ha aggiunto Rhodes. Poi si recherà al Cairo.

Rhodes ha spiegato che il problema resta che Hamas metta fine al lancio di razzi contro Israele il quale, secondo l'amministrazione Usa, ha il diritto di difendersi. Il consigliere americano ha tuttavia aggiunto che "tutti siamo d'accordo che il miglior modo di risolvere la questione sia quello diplomatico".

"Il segretario Clinton enfatizzerà l'interesse statunitense in un risultato pacifico che salvaguardi la sicurezza di Israele e la stabilità della regione, un risultato che possa portare al miglioramento delle condizioni di vita dei civili a Gaza e che riapra il cammino verso la creazione di due stati, uno palestinese e l'altro israeliano, che vivano fianco a fianco in pace", ha aggiunto.

Alla richiesta se l'amministrazione Obama intenda chiedere esplicitamente a Netanhyahu di bloccare eventuali operazioni di terra per dare più tempo alla diplomazia, Rhodes ha risposto: "No, il presidente è stato molto chiaro sul fatto che sia Israele a prendere in libertà le decisioni sulla sua sicurezza".

Obama, nei primi commenti rilasciati domenica, aveva adetto che sarebbe stato "preferibile" evitare un'invasione di terra ma aveva chiesto a Egitto e Turchia di fare di più per tenere a bada Hamas, che Washington considera un gruppo terrorista.

Il presidente Usa all'inizio del suo primo mandato aveva promesso di dare alta priorità ad un'iniziativa diplomatica di pace Usa fra palestinesi e israeliani, ma la sua amministrazione finora ha fatto ben poco per portare le due parti verso possibili negoziati. Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below