Shuttle aeroporto-stazione Bologna, indagati presidente Provincia, altri

giovedì 15 novembre 2012 16:57
 

MILANO (Reuters) - La procura di Bologna ha iscritto nel registro degli indagati il presidente della Provincia di Bologna, il vice presidente, l'assessore al Bilancio e un funzionario dell'ente nell'ambito di un'inchiesta sulla realizzazione della navetta "People mover" che collegherà l'aeroporto con la stazione ferroviaria di Bologna.

La presidente della Provincia Beatrice Draghetti, il vicepresidente Giacomo Venturi, l'assessore al Bilancio Maria Bernardetta Chiusoli e il Direttore del Settore Bilancio Moreno Tommasini sono indagati, come si legge in una nota da loro diffusa, per abuso in atti di ufficio in concorso, in quanto soci di Atc, la società di trasporto pubblico locale bolognese.

"Siamo certi - dichiarano nella nota - di poter chiarire e documentare la nostra estraneità rispetto a questa ipotesi di reato e ci auguriamo che questo possa avvenire il più celermente possibile".

L'avviso di garanzia, si legge ancora nella nota, è dovuto all'approvazione di un atto della Provincia nel 2009.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia