Primarie, stasera primo confronto tv, test per tele-politica

lunedì 12 novembre 2012 16:20
 

di Massimiliano Di Giorgio

ROMA (Reuters) - Le primarie italiane sbarcano per la prima volta stasera in tv nel "prime time", sia sul satellite che sul digitale terrestre, per un confronto che non sarà solo tra i cinque candidati del centrosinistra, ma anche tra la politica e l'intrattenimento sul piccolo schermo, che in Italia resta ancora la fonte d'informazione principale per la maggioranza della popolazione.

Dopo l'esordio di stasera sull'emittente privata Sky, il dibattito potrebbe presto essere ospitato anche dalla Rai [RAI.UL].

Il dibattito vede già di sicuro vincitrice l'unica candidata, Laura Puppato - capogruppo regionale del Pd in Veneto -, che è riuscita a fatica a raccogliere le firme per partecipare alle primarie: comunque andrà, sarà almeno riuscita ad arrivare in tv insieme ai suoi molto più noti avversari.

UNA SERATA DI TELE-REALITY POLITICA

Il confronto sarà trasmesso per due ore, dalle 20,30 alle 22,30, su Sky Tg 24, su Cielo - il canale in chiaro sul digitale terrestre dell'emittente di Rupert Murdoch - e su YouDem, la tv (ora solo web) del Pd.

La trasmissione andrà in onda in diretta dal Forum di Assago, cioè lo studio che solitamente ospita il seguitissimo reality musicale "X Factor". Al termine, in un talk show, una serie di direttori e giornalisti della carta stampata, daranno un primo giudizio sulla sfida.

Un gruppo di ricercatori dell'Università romana di Tor Vergata dirà invece se i dati e le circostanze citate dai candidati sono corretti, in quell'esercizio che gli anglosassoni utilizzano e chiamano "fact checking".

Un sondaggio-flash di Sky Tg 24, trasmesso domani pomeriggio, indicherà poi se il confronto ha spostato qualcosa nell'opinione degli aspiranti elettori del centrosinistra rispetto a oggi pomeriggio.   Continua...

 
Una immagine di Matteo Renzi REUTERS/Giorgio Perottino