Costi politica, governo chiede fiducia a Camera su decreto

mercoledì 7 novembre 2012 16:25
 

ROMA (Reuters) - Il governo ha chiesto il voto di fiducia alla Camera sul decreto legge in materia di costi della politica a livello locale nel testo uscito dalle commissioni.

L'annuncio dell'esecutivo, formulato in aula dal ministro dei Rapporti con il Parlamento Piero Giarda, chiude un teso confronto con la maggioranza iniziato ieri pomeriggio sulla nuova sospensione dei versamenti fiscali per i contribuenti che risiedono nelle zone terremotate dell'Emilia Romagna.

Il governo ha dovuto cedere alle pressioni del Parlamento e bloccare i versamenti Irpef fino al 30 giugno 2013. La copertura sarà garantita da una quota dell'otto per mille di spettanza dello Stato.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia