Voto Usa, una lunga notte anche per Twitter

mercoledì 7 novembre 2012 11:36
 

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Usa Barack Obama lo ha detto, in meno di 140 caratteri. Intorno alle 5:15 (ora italiana), quando le reti tv hanno iniziato a definire la corsa alla Casa Bianca in suo favore, Obama ha scelto Twitter per proclamarsi vincitore sul rivale repubblicano Mitt Romney.

"E' successo a causa vostra. Grazie", ha twittato Obama.

Il messaggio postato dal presidente su Twitter prima di salire sul palco a Chicago ha sottolineato il ruolo importantissimo che le piattaforme di social media hanno avuto nelle elezioni 2012.

Durante la lunga e aspra campagna presidenziale, Twitter è stato usato molto spesso. I consulenti per la campagna lo hanno usato per criticarsi l'un l'altro, i candidati l'hanno usato per mandare i loro messaggi e i giornalisti politici per informare e intrattenere.

Nella notte elettorale, i tweet sono stati incessanti.

Già alle 4 di questa mattina, Twitter ha annunciato di aver infranto tutti i record.

Ci sono stati oltre 31 milioni di tweet legati alle elezioni, cosa che rende l'Election night "l'evento più twittato della storia politica Usa", secondo la portavoce del sito, che aveva fissato il precedente record di 10 milioni nel primo dibattito presidenziale dello scorso 3 ottobre.

Nei momenti subito successivi alla vittoria di Obama, Twitter ha avuto un picco di 327.000 tweet al minuto.

Un altro tweet di Obama, con la scritta "altri quattro anni" e una foto di lui che abbraccia la moglie, è diventato il tweet più ritweettato nella storia del sito.   Continua...

 
Una donna twitta dal telefonino REUTERS/Larry Downing