Expo 2015, Bie approva ufficialmente la registrazione di Milano

martedì 23 novembre 2010 17:21
 

MILANO (Reuters) - L'assemblea generale del Bureau des Expositions di Parigi ha approvato ufficialmente il dossier di registrazione di Milano per l'organizzazione dell'Esposizione universale del 2015.

"Milano è una città capace di disegnare il futuro. Lo è sempre stata, per la sua capacità di elaborare nuove idee, per la sua vocazione all'internazionalità, per la sua volontà di mettere a disposizione il proprio capitale di innovazione, di ricerca, di creatività, di cultura, di volontariato", ha detto oggi nel suo intervento al Bie Letizia Moratti, sindaco di Milano e commissario straordinario di Expo.

"Stiamo realizzando un sito Expo di grande attrattività che consenta ai visitatori di vivere un'esperienza unica. Un sito che risponda a requisiti di sostenibilità, circondato da un immenso parco collegato con gli spazi verdi di Milano".

Il sindaco ha sottolineato che "Milano e l'Italia stanno mettendo in campo tutte le loro forze per un Expo 2015 che sia raggiungibile, visitabile, fruibile da tutti".

L'ufficializzazione di Milano come sede Expo era attesa per oggi e per festeggiare dalle finestre di palazzo Marino -- sede del Comune di Milano -- e nelle sedi di Regione Lombardia, Provincia, Camera di Commercio sono state esposte le bandiere con i simboli della manifestazione.

Moratti ha ribadito che "Expo Milano non lascerà in eredità opere monumentali, ma un Centro di sviluppo, studio e ricerca sui temi dell'alimentazione e della sostenibilità. Un laboratorio mondiale che sarà al centro di un network di eccellenze, in grado di sviluppare strategie condivise, per affrontare a livello globale le sfide della sostenibilità e dell'alimentazione, valorizzando il capitale umano anche e soprattutto nei Paesi emergenti".

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Letizia Moratti. REUTERS/Charles Platiau</p>