27 agosto 2010 / 14:26 / 7 anni fa

Ente europeo farmaci riverifica sicurezza del vaccino H1N1

di Kate Kelland

LONDRA (Reuters) - L‘ente europeo che vigila sui farmaci sta analizzando nuovamente la sicurezza del vaccino influenzale Pandemrix della GlaxoSmithKline, che è stato usato da 30 milioni di persone in Europa, per indagare possibili relazioni con un disturbo del sonno.

L‘Agenzia Europea per i Medicinali (Aem) ha detto di essere stata invitata dalla Commissione Europea a svolgere un‘ulteriore analisi dopo una serie di casi di narcolessia, per lo più in Svezia e in Finlandia.

Il Pandemrix è stato usato dal settembre 2009 come vaccinazione contro l‘influenza H1N1, conosciuta anche come influenza suina, ed è stato dato a circa 30,8 milioni di europei.

La narcolessia è un raro disturbo del sonno che induce le persone affette ad addormentarsi improvvisamente e inaspettatamente. La causa precisa non è nota ma si pensa che sia dovuta a una combinazione di fattori genetici e ambientali, tra cui anche le infezioni.

“Nonostante i casi di narcolessia siano stati riportati in associazione temporale con l‘uso di Pandemrix, non è noto al momento se il vaccino sia la causa del disturbo”, ha detto in una nota l‘Aem.

Si dice che la Commissione per i Medicinali ad Uso Umano (Cmuu) esaminerà tutte le informazioni disponibili per determinare se ci siano evidenze di un nesso causale.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below