12 luglio 2010 / 13:39 / tra 7 anni

Nucleare, forse Umberto Veronesi presidente nuova Agenzia

MILANO, 12 luglio Reuters) - L‘ipotesi che Umberto Veronesi possa essere nominato alla presidenza del collegio dell‘Agenzia per la sicurezza nucleare è più che fondata. Il consiglio dei ministri deciderà i componenti dell‘agenzia prima della pausa estiva, entro la prima settimana di agosto.

Lo ha assicurato Stefano Saglia, sottogretario al ministero allo Sviluppo Economico con delega all‘Energia.

“Stiamo lavorando affinché i componenti del collegio dell‘agenzia siano nominati dal consiglio dei ministri prima della pausa estiva, ai primi di agosto”, ha detto il politico del Pdl a Reuters.

“Le voci che danno Veronesi, senatore del Pd, alla presidenza sono più che fondate. Sarebbe un elemento di grande garanzia”, ha aggiunto Saglia, sottolineando che la nomina del presidente spetta al presidente del consiglio, mentre degli altri quattro componenti, due sono nominati dal ministro dell‘Ambiente e due dal ministro allo Sviluppo Economico. “Il fatto che non ci sia ancora un sostituto dell‘ex ministro Scajola non dovrebbe ritardare i tempi”, ha aggiunto.

L‘avvio dell‘Agenzia è propedeutico alla scelta dei siti dove costruire le future centrali nucleari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below