6 maggio 2010 / 07:45 / tra 7 anni

Individuata area scatole nere disastro aereo Air France 2009

PARIGI (Reuters) - E’ stata individuata l‘area in cui sono situate le “scatole nere” dell‘aereo Air France precipitato nel 2009 sull‘Oceano Atlantico, provocando la morte di 228 persone: lo hanno annunciato oggi le autorità francesi che indagano sul disastro.

<p>Rio de Janeiro, monumento in memoria delle persone morte nell'incidente aereo del primo giugno, foto d'archivio. REUTERS/Philippe Delafosse/Air France/Handout</p>

Il Bea, l‘Ufficio per le inchieste e le analisi sull‘Aviazione civile francese, ha detto che la svolta è arrivata dopo un‘ulteriore analisi dei dati sonar.

“Il bea ha appreso ieri... che i registratori delle scatole nere sono stati individuati dal ministero della Difesa grazie ai dati della prima fase dell‘indagine, ed è stato istituito l‘ulteriore perimetro per le ricerche”, ha detto una portavoce del Bea.

Due sofisticate navi-recupero, usando sottomarini miniaturizzati, stavano perlustrando un‘area di 3.000 km quadrati per cercare di localizzare i registratori di volo dell‘Airbus A330. Secondo la radio France Info ora l‘area di ricerca è stata ridotta a 3-5 km quadrati.

Il volo Rio-Parigi precipitò il primo giugno 2009 durante una tempesta sull‘Atlantico.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below