Miriam Makeba muore dopo concerto a Castel Volturno

lunedì 10 novembre 2008 11:19
 

ROMA/JOHANNESBURG (Reuters) - La cantante sudafricana Miriam Makeba è morta nella notte in seguito a un attacco cardiaco a Castel Volturno, dopo aver partecipato a un concerto contro la camorra.

Lo conferma la clinica Pineta Grande di Castel Volturno (Caserta) dove era stata portata d'urgenza dopo l'infarto.

"Non stava bene da qualche tempo", ha detto a Reuters il suo agente, Mark Lechat.

Makeba, 76 anni, si è sentita male al termine della sua applauditissima esibizione sul palco di Baia Verde, a Castel Volturno, al concerto dedicato allo scrittore Roberto Saviano, autore del best-seller "Gomorra" e sotto scorta in seguito alle minacce della camorra.

"E' arrivata alle 23.15, già morta", ha detto al telefono a Reuters il professor Francesco Longanella, direttore sanitario della clinica Pineta Grande, confermando che la cantante è stata colpita da un infarto.

"C'è stato un tentativo di rianimazione sul luogo del concerto da parte di un anestesista-rianimatore che era presente. Poi è stata portata qui dal 118, ma è arrivata morta, anche se abbiamo tentato di rianimarla per tre quarti d'ora", ha aggiunto Longanella.

Al momento il corpo della cantante si trova nella sala mortuaria della struttura sanitaria.

31 ANNI IN ESILIO PER LA LOTTA ALL'APARTHEID

Le stazioni radio sudafricane hanno reso omaggio a "Mama Africa" - nota anche come "Imperatrice della canzone africana" - leggendo messaggi inviati dai fan di una delle star più amate del Paese e del continente.   Continua...

 
<p>La cantante sudafricana Miriam Makeba durante un concerto. REUTERS/Gustau Nacarino</p>