Draghi: crescita migliora ma politica espansiva Bce ancora necessaria

venerdì 21 aprile 2017 17:28
 

FRANCOFORTE (Reuters) - Crescita globale e scambi commerciali sono in miglioramento ma i rischi per l'economia della zona euro rimangono verso il basso. Per questo è ancora necessario un accomodamento 'molto sostanziale'.

A dirlo è il presidente della Bce Mario Draghi in un comunicato per il Comitato monetario e finanziario internazionale.

Le posizioni di Draghi riaffermano ampiamente quelle espresse a marzo. Se il rischio di deflazione è largamente venuto meno, l'inflazione core non mostra ancora alcun segno di convicente trend al rialzo.

Secondo Draghi l'inflazione - 1,5% a marzo - nei mesi a venire probabilmente fluttuerà attorno ai livelli attuali, mossa principalmente dai movimenti del tasso di cambio e dei prezzi dell'energia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia