Fs, AD: quotazione Av in 2018, sarà prossimo governo a decidere

venerdì 21 aprile 2017 16:55
 

ROMA (Reuters) - La privatizzazione dell'Alta velocità e dei servizi a lunga percorrenza di Ferrovie dello Stato si farà non prima del 2018 e quindi ragionevolmente con un nuovo governo, ha detto oggi l'AD Renato Mazzoncini, che esclude comunque divergenze con l'attuale esecutivo.

Recentemente il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan ha difeso le privatizzazioni mentre parte della maggioranza è critica sul tema, in particolare in relazione al collocamento della seconda tranche di Poste e alla Ipo di Fs.

"Sulla quotazione non c'è stata alcuna divergenza con il governo", ha detto Mazzoncini in conferenza stampa presentando il bilancio 2016. "I tempi ci dicono che finiremo nel 2018, quindi è molto probabile che sia un futuro governo a prendere la decisione".

Nessun dettaglio sulle modalità dell'eventuale quotazione: "Non abbiamo ancora la società da quotare, quindi vedremo", ha risposto Mazzoncini.

(Antonella Cinelli)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia