12 gennaio 2017 / 08:59 / tra 9 mesi

Alitalia, Calenda: inaccettabile che gestione negativa pesi su lavoratori

Hostess Alitalia a Fiumicino. REUTERS/Alessandro Bianchi

ROMA (Reuters) - Alitalia è stata gestita “oggettivamente male” ed è “inaccettabile” scaricare il peso sui lavoratori con la richiesta di esuberi, ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda.

“Non esiste che si parli di esuberi prima che si parli del piano industriale”, ha detto il ministro parlando ai microfoni di Radio Anch‘io, su Rai Radio1.

“Mi pare che la situazione di Alitalia dimostri che sia stata gestita oggettivamente male... dopodiché il fatto che la gestione di Alitalia non buona venga ribaltata ‘tout court’ sui lavoratori è una cosa inaccettabile per il governo”.

Chiamato dai giornalisti a rispondere alle accuse di Calenda, il presidente della compagnia aerea, Luca Cordero di Montezemolo, ha glissato: “Non so cosa abbia detto il ministro, voglio prima parlare con lui”.

Montezemolo ha ammesso “che sarebbe stato meglio fare prima il piano industriale”, precisando che il piano “deve essere pronto in tre settimane e ricevere il vaglio di un advisor scelto di comune accordo fra gli azionisti italiani ed arabi”.

L‘obiettivo è quello di ribaltare le sorti della compagnia: “Si deve riuscire a rendere Alitalia competitiva sul medio raggio con le compagnie low-cost e bisogna trovare il modo di aumentare le tratte con il Nord America che è il mercato più profittevole”, ha concluso il manager.

Lunedì scorso la ex compagnia di bandiera, oggi controllata da Etihad, e che vede tra gli azionisti Intesa, Unicredit, Generali e Atlantia, ha incontrato Calenda e il ministro dei Trasporti Graziano Delrio che hanno chiesto, a nome del governo, di mettere a punto un piano industriale di lungo periodo prima di parlare di possibili esuberi.

Due anni dopo l‘ingresso nel capitale della compagnia emiratina, Alitalia è nuovamente con i conti fuori controllo e necessita di mezzi freschi, malgrado avrebbe dovuto raggiungere il pareggio quest‘anno.

Il 22 dicembre l‘azienda ha annunciato un piano per ridurre costi, personale e aerei.

I sindacati hanno proclamato lo stato di agitazione e potrebbero proclamare uno sciopero a febbraio.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below