Gentiloni sottoposto ad angioplastica. Il premier: sto bene, presto al lavoro

mercoledì 11 gennaio 2017 18:58
 

di Antonella Cinelli e Steve Scherer

ROMA (Reuters) - Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni è stato sottoposto ieri sera a un intervento di angioplastica all'ospedale Gemelli di Roma in seguito a un malore, e ora sta bene.

Lo ha riferito stamani la portavoce di Gentiloni, Flaminia Lais, precisando che il premier aveva avuto un malore ieri al rientro dal vertice con il presidente François Hollande.

In serata, a rassicurare sulle sue condizioni, lo stesso premier su twitter: "Grazie dell'affetto e degli auguri. Medici e personale sanitario bravissimi. Sto bene. Presto torno al lavoro".

Già nel pomeriggio, una nota dell'ospedale informava che "il pieno successo dell'intervento è confermato dall'ottimo decorso clinico del premier in degenza in Unità Coronarica del Gemelli".

Gentiloni, 62 anni, non ha avuto un infarto e nel corso dell'angioplastica gli è stato inserito uno stent coronarico, aveva spiegato stamani una fonte governativa.

Ieri sera, al rientro a Palazzo Chigi da Parigi, il premier è stato visitato dal medico che gli ha consigliato di andare in ospedale per sottoporsi ad accertamenti.

"E' uscito da Chigi per andare al Gemelli a piedi", ha aggiunto la fonte.

  Continua...

 
Il premier Paolo Genitiloni e il presidente Francois Hollande si salutano all'Eliseo.  REUTERS/Christian Hartmann