Bank Pekao, Unicredit cede 32,8% a Pzu e Pfr per 2,4 miliardi di euro

giovedì 8 dicembre 2016 07:39
 

MILANO (Reuters) - Unicredit ha raggiunto un accordo con Powszechny Zakład Ubezpieczeń (Pzu) e Polski Fundusz Rozwoju (Pfr) per la cessione di una partecipazione pari al 32,8% del capitale sociale di Bank Pekao.

Il prezzo concordato per la vendita della partecipazione in Pekao è uguale a 123 zloty per azione o 10,6 miliardi (equivalente a 2,4 miliardi di euro al tasso di cambio corrente) pari a 1,42 volte il patrimonio netto al 30 settembre.

In parallelo, al fine di completare la dismissione dell'intera partecipazione nella società, UniCredit intende lanciare un'operazione di mercato per la cessione della partecipazione residuale in Bank Pekao pari al 7,3% del capitale sociale. Questa sarà effettuata attraverso l'emissione di certificati equity-linked garantiti da pegno sulle azioni di Pekao e verrà annunciata al mercato separatamente.

L'operazione odierna avrà un impatto positivo di circa 55 punti base sul Cet1 ratio del gruppo al 30 settembre. Inoltre, la vendita della partecipazione residua in Pekao del 7,3% tramite i certificati genererà un impatto positivo sul capitale alla data di scadenza degli stessi.

In aggiunta, UniCredit ha concordato con Pzu e Pfr la vendita delle ulteriori partecipazioni nelle società polacche del gruppo: Pioneer Pekao Investment Management SA, Pekao Pioneer PTE SA e Dom Inwestycyjny Xelion, per un prezzo complessivo pari a 142 milioni di euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Bank Pekao, Unicredit cede 32,8% a Pzu e Pfr per 2,4 miliardi di euro. REUTERS/Kacper Pempel